Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sull’uso dei nostri servizi da parte dell’utenza e per personalizzare i contenuti pubblicitari che ti inviamo, questo sito utilizza cookie anche di terze parti. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione cliccando al di fuori di esso acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più e per modificare le tue preferenze sui cookie consulta la nostra Cookie Policy.

Ok
NPK che cos'è e perché è importante per la concimazione del bonsai

NPK che cos'è e perché è importante per la concimazione del bonsai

L'NPK indica i tre elementi principali dei concimi per bonsai che sono:

  • N Azoto è un elemento importante per la crescita del bonsai per far crescere nuovi germogli e foglie dal verde intenso. Le piante che necessitano maggior azoto sono  ad esempio le sempreverdi e le conifere.

  • P Fosforo importante per la crescita delle radici e lo sviluppo dei fiori. Viene assorbito dall'apparato radicale e aiuta a migliorare la fotosintesi clorofilliana.

  • K Potassio è un elemento importante per la lignificazione dei tessuti, aiuta a regolare l'apertura degli stomi favorendo la traspirazione. I vantaggi rende la foglia di colore brillante e germogli robusti e bonsai meno soggetti ad attacchi da patogeni.

Oltre all'NPK sono importanti anche i microelementi come Magnesio, zolfo e calcio, ferro, zinco, manganese ecc..

Tutti i commenti

Leave a Reply