Cura

Terre, concimi e cura del bonsai. Le terre per bonsai o substrati sono necessari per una buona aereazione delle radici ed avere una buona coltivazione del bonsai. I concimi servono a dare più spinta alla pianta e dare le sostanze necessarie per la vita del bonsai. La cura del bonsai come il mastice servono per chiudere le ferite dopo una potatura e proteggere il taglio da funghi o altri parassiti.

Subcategories

  • Terre per bonsai
    <p><span style="color:#333333;font-family:sans-serif, Arial, Verdana, 'Trebuchet MS';"><span style="font-size:13px;">Terre giapponesi per il rinvaso del bonsai. Per mantenere o rafforzare un apparato radicale è consigliato usare nel rinvaso della pianta delle terra appropriata come Akadama e la Kanuma e miscelarle in base al tipo di albero con altre terre come la pomice, lapillo e altro. Queste due terre giapponesi permettono un buon drenaggio facendo scivolare l'acqua in eccesso, garantendo comunque un buon rapporto di umidità per le radici. L'Akadama viene utilizzata per la gran parte delle piante mentre per le le piante acidofile come Azalea, Rododendro, Camelia ecc. viene usata la Kanuma mentre la Kiryuzuna è consigliata per le conifere.</span></span></p>
  • Concime
    <p>Concime per bonsai granulare a lenta cessione. Fornisce gli elementi necessari al nostro albero per una buona crescita. Il concime come il Biogold Original non rilascia odori e muffe pertanto è indicato anche per l'uso sui bonsai da interno come ficus, olmo, serissa e carmona. I Diversi tipi di concimi hanno valori di NPK differenti e sono consigliati in base alle specie e periodo della concimazione.</p>
  • Mastice giapponese
    <p>Mastice giapponese per far cicatrizzare più velocemente e proteggere da patogeni le ferite sul bonsai dovute dalle potature.</p>

Filtri attivi